Ipermetropia

L’ipermetropia è un difetto di refrazione in cui i raggi luminosi paralleli provenienti dall’infinito convergono verso un fuoco situato posteriormente alla retina.
Generalmente tale difetto no supera le 6 diottrie, ma eccezionalmente si possono osservare anche ipermetropie fino a 15-20 diottrie in particolari stati patologici dell’occhio, come ad esempio il microftalmo.
Si definisce ipermetrope l'occhio in cui le immagini provenienti dall'infinito non si focalizzano sulla retina, come dovrebbe essere, ma posteriormente ad essa.
L’ipermetropia di grado lieve non provoca grossi disturbi, ma se raggiunge una certa entità, il soggetto lamenta fatica visiva soprattutto quando lavora da vicino.
I sintomi più frequenti sono: dolenzia oculare, senso di peso, frequente cefalea e, più raramente, nausea.
La malattia è quasi sempre di origine congenita. La causa è spesso un occhio di lunghezza insufficiente e/o di una cornea e cristallino poco curvi.

Le cause che generano l'ipermetropia
Possono essere diverse ma in particolare vi è come una delle motivazioni principali, il diametro dell'occhio inferiore alla norma.
Puo' esserne anche causa anche la curvatura della cornea e del cristallino sempre se inferiori alla norma

Come si cura?
Per questo tipo di patologia è possibile usare, oltre a lenti e occhiali : Laser ad Eccimeri

A chi rivolgersi per Richiedere Info o Fissare una Visita?
Presso gli Oculisti o i Centri Laser selezionati dal Nostro Portale, specializzati nella cura dell'Ipermetropia, è possibile risolvere questo tipo di Difetto Visivo. Ci sono Centri Oculistici Selezionati in tutta Italia:



Ultime Richieste su IPERMETROPIA Ricevute al:  17/10/2017
 


Richiedi Subito e Gratuitamente Informazioni >>


 

Richiesta informazioni 

Voglio essere richiamato

Invia richiesta GRATIS

Newsletter